Il servizio di car pooling di Singapore accetta ora i pagamenti Bitcoin

I pagamenti Bitcoin sono ora accettati dalla prima applicazione di car pooling di Singapore chiamata RYDE, che ha lanciato mercoledì un esclusivo portafoglio di criptovaluta per i suoi piloti.

La tendenza per i pagamenti Bitcoin sta assistendo ad un massiccio aumento alla luce di COVID-19. L’aumento dei divieti di viaggio, le severe misure di quarantena del contante e l’avversione ai sistemi monetari fiat a causa delle incertezze economiche e dei crescenti timori di inflazione contribuiscono in modo significativo ad una generale propensione per il Bitcoin.

Carpooling a Singapore? Scegliere i pagamenti Bitcoin con RYDE

E il servizio di ride-hailing di Singapore sta cavalcando l’onda del suo successo. A partire dal 22 giugno, gli utenti possono scegliere di effettuare i pagamenti Bitcoin System per pagare le loro corse prenotate sulla sua app. RYDE, nel suo annuncio, afferma di essere la prima azienda di car pooling in assoluto ad aver abbracciato la Bitcoin e a diventare parte dell’ecosistema in rapida espansione della Bitcoin.

RydePay, il suo portafoglio di criptovalute appena lanciato, consentirà la conversione dei pagamenti Bitcoin in monete Ryde, che potranno poi utilizzare per prenotare nuove corse o richiedere ricariche. Con le monete Ryde ancorate al dollaro di Singapore, la conversione avverrà considerando l’attuale tasso di mercato al momento della transazione, e gli utenti non dovranno sostenere costi aggiuntivi per pagare con Bitcoin.

Gli utenti RYDE possono effettuare un deposito massimo di $715 Bitcoin nel portafoglio. Inoltre, l’azienda ha annunciato che in futuro, se la funzione di pagamento Bitcoin avrà successo, rivedrà anche l’integrazione di altre valute crittografiche.

COVID è la forza trainante

Il fondatore e CEO Terence Zou offre una motivazione per fare questo passo unico e sostenere la nuova funzione di criptovaluta. COVID è la forza trainante di questa iniziativa. In un momento in cui il mondo è passato alle modalità di pagamento digitali e si affida sempre più alle opzioni di pagamento alternative, RYDE non vuole essere lasciata indietro, ha detto.

Essere in un paese criptico ha i suoi vantaggi, ha detto. Secondo un rapporto pubblicato di recente da Crystal Analytics, Singapore ospita il terzo più alto numero di scambi di criptovalute al mondo con oltre 25 piattaforme operative.

Anche allora, continua Zou, il tasso di adozione dei Bitcoin è piuttosto triste. Bitcoin è disponibile solo in alcuni bancomat selezionati e, a parte alcuni, non molti rivenditori accettano pagamenti Bitcoin, ha aggiunto.

Ho seguito da vicino la crescente domanda di Bitcoin, soprattutto in questi tempi, e sono abbastanza fiducioso sulle sue prospettive. Invito quindi un numero sempre maggiore di consumatori ad avvalersi di questa nuova funzione e a promuovere un’adozione di massa del Bitcoin a Singapore.